Viniyoga

Sei qui-e-ora: Home / Articoli Yoga / Viniyoga

Viniyoga

Scopri il bisogno del momento presente

sintesi di Marco Lunghi

Su “Yoga Journal” del gennaio 2007, è stato pubblicato un articolo siglato C.Cu, che evidenzia in breve la pratica del Viniyoga.

L’articolista sostiene che lo Yoga può essere utile nella ricerca dell’equilibrio nel corpo, nei movimenti e nella vita.

“Secondo il Viniyoga, infatti, ci sono esercizi in grado di creare due tipi opposti di energia: brahmana (espansione) e langhana (riduzione)”.

“Le posizioni che favoriscono brahmana, come gli inarcamenti dorsali, aumentano la vitalità e l’energia corporea, mentre quelle che creano langhana, piegamenti in avanti prolungati e rilassati, sono calmanti”.

“Ti sei svegliato fiacco, ti senti indolente e pigro? Aumenta la temperatura con una pratica brahmana fatta di energiche posizioni erette, inarcamenti dorsali o Surya Namaskar (Saluto al Sole)”.

“Muoviti rapidamente da una posizione all’altra, tieni gli occhi aperti e inspira con vigore”.

“Se invece ti senti troppo teso, esegui piegamenti in avanti oppure torsioni. Muoviti lentamente da un asana all’altro, mantenendoli a lungo. Durante gli esercizi tieni gli occhi chiusi ed espira in modo regolare e lieve”.

“Non bisogna dimenticare che l’equilibrio è dinamico, varia da persona a persona, da un giorno all’altro, da un anno all’altro, pertanto richiede non solo lucidità mentale ed intelligenza, ma anche flessibilità e dinamicità”.

“Fai diventare il tuo esercizio un’esplorazione che ti avvicina sempre più allo stato di equilibrio in cui ti senti consapevole, pieno di energia e rilassato”.