Tutto sulle spalle

Sei qui-e-ora: Home / Articoli Yoga / Tutto sulle spalle

Tutto sulle spalle

sintesi di Riccardo Urbani

Ilaria Evola è l’autrice di un articolo pubblicato sul n. 45, Luglio/Agosto 2012, della rivista “Vivere lo Yoga” avente come tema le tensioni muscolari nelle spalle.
L’autrice afferma che ansia, preoccupazioni, incertezza, stress ed eccesso di responsabilità pesano sulle nostre spalle, come la volta celeste pesava sulle spalle di Atlante. Inoltre, la nostra incapacità di vivere pienamente le emozioni crea una sorta di corazza che riduce l’ampiezza dei nostri movimenti e l’espandersi del nostro respiro.
Gli effetti di questa attitudine si riflettono sul collo, sulle spalle e nella zona dorsale della schiena. Accusiamo dolori alla cervicale, tensioni nelle spalle e tra le scapole, ritrovandoci presto a camminare curvi senza nemmeno accorgersene.
La paura si manifesta nella parte bassa del corpo, mentre la rabbia, che abbiamo imparato a reprimere fin dall’infanzia, si riflette sulla parte alta.
Alexander Lowen, il padre della bioenergetica, definisce la rabbia come “l’emozione che guarisce”, un’onda di energia che “fa andare il sangue alla testa” e che va espressa in maniera adeguata.
Se non possiamo esprimere la rabbia, quest’energia finisce per cristallizzarsi nelle braccia, nelle spalle, accumulando una notevole tensione muscolare che nel tempo porterà a cambiamenti posturali e a dolori localizzati.
Lo Yoga può allentare questa tensione muscolare di spalle e braccia, ma se non riusciamo a rimuovere la causa che l’ha generata il sollievo sarà solo temporaneo. Le tensioni infatti devono essere sciolte anche a livello psichico, altrimenti si ripresenteranno di nuovo.