Trasformare il Nervosismo in Gioia

Sei qui-e-ora: Home / Articoli Yoga / Trasformare il Nervosismo in Gioia

Trasformare il Nervosismo in Gioia

sintesi di Anna Orsini

 

In un articolo pubblicato sul n. 55 della rivista “Vivere lo Yoga”, Diana Bruschi ci indica come trasformare il nervosismo in gioia.

L’autrice afferma che il nervosismo è una condizione associata a stati di agitazione, rabbia, stress, caratterizzato da una ipersensibilità agli stimoli e da una reazione sproporzionata, sia comportamentale sia fisica.

Il nervosismo interferisce con il normale funzionamento del corpo e della mente. Peggiora la qualità del sonno, la capacità di concentrazione e la memoria. Le tensioni muscolari, specialmente nel collo e nelle spalle, peggiorano e aumentano.

Nel fegato avvengono i processi fondamentali di trasformazione dei nutrienti, la neutralizzazione della maggior parte delle tossine, l’immagazzinamento delle vitamine e dell’energia e, negli stati di nervosismo e rabbia, il fegato è l’organo maggiormente interessato e talvolta compromesso. Il nervosismo può avere origini fisico-organiche o caratteriali.

Tecniche yoga quali asana, pranayama e meditazione, elevando il livello di consapevolezza e potenziando le capacità di controllo e di rilassamento, possono essere di valido aiuto nel neutralizzare alla fonte fenomeni quali paura, rabbia e stress.

Un’oculata scelta dei cibi, limitata assunzione di farmaci, frequentazioni calme e al contempo stimolanti, una ricerca di serenità e bellezza possono aiutarci a mantenere il nostro fegato sano e a condurre, quindi, anche una vita sana, rilassata, gioiosa.