Pinchamayurasana in Padasana

Sei qui-e-ora: Home / Articoli Yoga / Pinchamayurasana in Padasana

Pinchamayurasana in Padasana

sintesi di Sabrina Ballini

Gian Marco Coventry, sulla rivista “Vivere lo Yoga”, racconta di una propria esperienza ispirata dalla lettura di un articolo sul cervello, pubblicato sul “Journal of Science”. Secondo lo studio effettuato, i lobi frontali del cervello, nel compiere una singola azione, lavorano insieme e contemporaneamente, mentre se i compiti diventano più di uno, il cervello tende a dividere il lavoro tra i due lobi e ciascuno di essi si occuperà di un solo compito.

Questo porta a concludere che, nonostante sia possibile occuparsi di più cose nello stesso momento, l’efficacia, la concentrazione e l’accuratezza nell’esecuzione di ciascun compito diminuisce.

Tale riflessione contraddice l’attuale logica del “multitasking”, secondo la quale più facciamo e meglio è: parliamo al telefono mentre contemporaneamente guidiamo; mangiamo, ascoltando musica e guardiamo la televisione.

Lo studio conferma ciò che, durante la pratica delle asana, viene richiesto e ripetuto nello yoga: stare nel momento presente, occuparsi solo di ciò che stiamo facendo e cercare di eliminare ogni forma di distrazione.

Partendo da ciò, Conventry, ha deciso di sperimentare su sé stesso gli effetti di una conduzione di vita differente: ha deciso di dedicare per un mese intero, e per un giorno alla settimana, a cercare di svolgere una sola cosa alla volta.

Ha scoperto non solo di riuscire ad eseguire, quantitativamente, più compiti ma anche di essere più cosciente, di fare meno errori e di soccombere meno ad ansia, stress e frustrazioni.

Con questa nuova consapevolezza, Conventry sta cercando di sostituire le proprie vecchie abitudini e consiglia a tutti di provare a cambiare modo di vivere per poter trasformare la propria vita.